Meringhe

Quante volte avete provato a fare le meringhe ma con scarsi risultati? Cambiano colore durante la cottura, si afflosciano su se stesse perdendo la loro meravigliosa forma, o ancora seccano fuori restando completamente crude all’interno … Vi è capitato vero? L’altro giorno mentre sbirciavo su Pinterest alcune fotografie sono inciampata in delle meravigliose meringhe la cui foto rimandava con link diretto alla ricetta di Csaba dalla Zorza. Sembrava una ricetta semplice e di sicura riuscita, perciò l’ho provata senza troppe esitazioni. Il risultato? Meraviglioso : meringhe belle bianche, croccanti e perfettamente cotte anche all’interno. Il segreto? Ingredienti pesati con precisione, usare uova a temperatura ambiente,  albumi  e zucchero montati a lungo fino ad ottenere una consistenza soda, ma soprattutto una cottura lenta a bassa temperatura e in forno rigorosamente statico.

Rispetto alla ricetta originale di Csaba ho apportato una piccola modifica nel procedimento, ma le meringhe sono uscite ugualmente perfette.

Ingredienti

130g di albumi (circa 4) a temperatura ambiente

130g di zucchero a velo

130g di zucchero semolato

Qualche goccia di limone (facoltativo)

Procedimento

  1. Pesate con precisione tutti gli ingredienti.
  2. In una ciotola mescolate i due tipi di zucchero
  3. Mettete gli albumi in planetaria, aggiungete metà degli zuccheri e cominciate a montare con la frusta prima a media, poi ad alta velocità per almeno 10 minuti. Il composto deve risultare bianco e sodo
  4. Aggiungete a piccole dosi lo zucchero rimanente e qualche goccia di limone continuando a montare il tutto.
  5. Quando la meringa sarà ben soda e lucida mettetela in una sac a poche con il beccuccio che preferite a seconda della forma che volete dare alle vostre meringhe.
  6. Su una placca rivestita di carta forno date forma alle meringhe tenendo presente che più sono grandi più dovranno restare in forno. Io ho realizzato meringhe di circa 6cm di diametro e hanno cotto circa 2h.
  7. Infornate nel forno statico ad una temperatura compresa tra gli 80 e i 105 gradi. Csaba nella sua ricetta indicava 105 gradi ma dipende anche tanto dal tipo di forno quindi regolatevi di conseguenza.
  8. Controllate spesso le vostre meringhe, se sono molto piccole tipo meringhe da caffè basterà un’ora di cottura. Le mie che sono più grandi hanno avuto bisogno di due ore. Una volta cotte spegnete il forno e lasciatele dentro in modo che si asciughino all’interno.
  9. Sfornate e lasciate raffreddare completamente, quindi servite o conservate in un contenitore ermetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.