Frittelle soffici allo yogurt greco

Io queste frittelle le adoro. Piccole, dorate e sofficissime, credo proprio che per me rappresentino una delle poche gioie del Carnevale (che al contrario non sopporto proprio). L’impasto, senza burro e senza uova, è lo stesso che sperimentai qualche anno fa qui e quicon l’unica differenza che stavolta l’ho reso ancora più leggero sostituendo 1/3 del formaggio quark con dello yogurt greco compatto. Il risultato? Esageratamente soffice, esageratamente buono, esageratamente “leggero” (per leggero non intendo che siano dietetiche intendiamoci, ma semplicemente che contengono meno calorie rispetto alle frittelle classiche). E poi sono anche perfette per chi per intolleranze o altro non può consumare uova. Provatele e  fatemi sapere. Sono certa che ve ne innamorerete.

Ingredienti

200g di yogurt greco compatto

50g di quark o ricotta

60g di zucchero semolato (più quello per la copertura)

Scorza di arancia o limone

180g circa di farina 00

10g di lievito per dolci

1 bustina di vanillina o i semi di una bacca di vaniglia

Nutella o confettura q.b per farcire (facoltativa)

Olio di semi di arachidi per la frittura

Procedimento :

  1. In una ciotola abbastanza capiente mescolate lo yogurt greco, la ricotta, lo zucchero semolato e la scorza di agrumi.
  2. Aggiungete piano piano la farina e il lievito mescolando il tutto fino ad ottenere un panetto morbido ma compatto.
  3. Ricavate tante piccole palline grandi come noci.
  4. In un pentolino dai bordi alti scaldate abbastanza olio di semi. Quando sarà abbastanza caldo (per capire se la temperatura è giusta immergetevi la punta di uno stecchino in legno e verificate che vi si formino tante bollicine attorno),  friggete 5 o 6 frittelle per volta. Una volta che saranno ben dorate scolatele su carta assorbente.
  5. Passate le frittelle nello zucchero semolato, quindi farcitele a piacere con crema di nocciole o confettura.
  6. Servite calde.

Dolce serata,

Sara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.