Pagnotta rustica alle tre farine, profumata al miele

 

015_017Un pane rustico e ricco  di fibre, perfetto per accompagnare zuppe e minestre, oppure tostato per la preparazione di sandwich e bruschette, ma anche ottimo per la prima colazione, con miele, o burro e marmellata.

La ricetta di oggi è tratta, con qualche piccola modifica, dal libro “PANE RUSTICO” di  Cathy Ytak. Quando ho letto gli ingredienti ho subito pensato che potesse essere perfetta per provare le meravigliose farine di MOLINO BASSINI, e così mi sono messa subito al lavoro. E cosa c’è di meglio per incominciare in bellezza la settimana di un buon pane fatto in casa?

Per prepararlo ho scelto farine poco raffinate, proteiche  e ricche di fibre, che oltre a rendere l’impasto profumato e molto saporito, fanno bene alla salute; una ricetta da provare e poi fare e rifare, aggiungendo diversi tipi di farine, semi o frutta secca.

Pagnotta rustica alle tre farine, profumata al miele
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Autore:
Tipo di ricetta: Pane fatto in casa
Livello di difficoltà: Ricetta semplice
Ingredienti
  • 200g di farina 0
  • 250g di farina di farro integrale Spelta di MOLINO BASSINI
  • 50g di farina di segale integrale di MOLINO BASSINI
  • 20g di lievito madre disidratato o 150g di lievito madre fresco
  • 2 cucchiai di miele preferibilmente di acacia o millefiori
  • 1 cucchiaio di burro morbido
  • 8g di sale fino
  • 320g di acqua
  • farina bianca q.b per spolverizzare
Procedimento
  1. Nella ciotola della planetaria versate le farine, il sale, il miele, il burro e il lievito. Versate piano piano l'acqua e azionate alla minima velocità, impastate per 2 minuti; quindi aumentate la velocità ed impastate per altri ⅞ minuti, finchè non si formerà un panetto liscio e compatto, che resterà aggrappato al gancio della planetaria.
  2. Ponete l'impasto su una spianatoia e lavoratelo velocemente con le mani; formate un panetto e ponetelo a lievitare in un contenitore con coperchio in un luogo tiepido, lontano da correnti d'aria, per circa 1h/1 e 30min.
  3. Trascorso il tempo di riposo rovesciate l'impasto sulla spianatoia e appiattitelo delicatamente formando un disco di pasta abbastanza spesso. Ora riconducete i bordi verso il centro, poi rigiratelo dal lato opposto e date forma alla vostra pagnotta. Disponetela su una placca rivestita di carta da forno e lasciatela riposare ancora per circa 1h.
  4. Preriscaldate il forno a 220° e inserite sul fondo del forno un pentolino pieno di acqua, per creare una camera di vapore (questa operazione permetterà di ottenere un pane dalla crosta croccante).
  5. Con un colino a maglie strette spolverizzate la pagnotta di farina. Poco prima di infornare incidete il pane con una lametta o un coltello ben affilato.
  6. Cuocete per circa 30 minuti.
  7. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella, quindi tagliate a fette e servite.
017_016

 

019_015Se provate questa ricetta e volete mostrarmi il risultato, postate le vostre foto su instagram taggate  #incucinacongiadaesara.

Vi auguro una dolce serata.

Baci,

Sara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.