Pappardelle al pesto di pistacchi

Ci sono ricette che appagano la vista prima ancora del gusto. Un bel piatto di pasta, abbondante e ben condito, è quanto di più bello e buono si possa preparare.

Così oggi, con il week end alle porte, vi regalo una ricetta super golosa e semplice da realizzare , una ricetta che va bene in tutte le occasioni : dal pranzo in famiglia alla cenetta a lume di candela.

Le pappardelle al pesto di pistacchi sono un piatto gustoso, saporito e facile, la ricetta ideale  se volete preparare qualcosa di buono in poco tempo. Il pesto si prepara in pochi istanti  mentre bolle l’acqua della pasta; in meno di 15 minuti avrete il piatto pronto  sulla tavola!  Cosa aspettate a provarla? Se avete tutti gli ingredienti, preparatela per cena!

PAPPARDELLE AL PESTO DI PISTACCHI 

(Ricetta per circa 3/4 persone)

Ingredienti

400g di pappardelle all’uovo trafilata al bronzo (per me di La pasta di Camerino)

1 mazzetto di basilico di Pra’

60g di pistacchi di Bronte sgusciati

1/2 spicchio di aglio (facoltativo)

50g di grana grattugiato

30g di pecorino grattugiato

Olio extravergine di oliva q.b

1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Mentre l’acqua per la pasta raggiunge il bollore preparate il pesto.  In un mixer introducete il basilico ben lavato e asciugato, i pistacchi, il sale, l’aglio, i formaggi grattugiati e abbondante olio extravergine di oliva. Frullate fino a ottenere un composto cremoso.

Cuocete la pasta. Scolatela e tenete da parte uno o due mestoli di acqua di cottura. Regolate la densità del pesto per renderlo più o meno cremoso con l’acqua di cottura.

Condite le vostre pappardelle, impiattate e guarnite con qualche pistacchio di Bronte.

Buon appetito!

Se provate questa ricetta fatemi sapere se vi è piaciuta! Inviatemi le vostre foto e scrivetemi i vostri pareri!  Su instagram taggate #incucinacongiadaesara!  Vi aspetto!

Vi auguro un sereno week end in compagnia di chi amate.

Baci,

Sara.

2 comments

  1. Anch’io lo preparo ogni tanto, non metto il basilico ma metto la mortadella a cubetti. Una delizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.