Le crostatine… buone come quelle di pasticceria

20160127_151057-01

Le crostatine di pasticceria hanno una consistenza unica, friabile e scioglievole , non sono per nulla dure e la frolla con cui sono preparate è liscia e fine, non ruvida come le crostate che solitamente si preparano in casa. Il segreto per ottenere una frolla con queste caratteristiche sta nell’utilizzo dello zucchero a velo anziché quello semolato, che rende invece la frolla più granulosa e rustica.
Per quanto riguarda il gusto invece le crostatine di pasticceria hanno quel non so che in più, che le rende diverse da quelle casalinghe. Non è solo la combinazione perfetta tra la scorza del limone e la vaniglia , è un gusto rotondo e avvolgente che le rende speciali. Per questo ho scelto di farcirle con Le vellutate di Zuegg , le confetture lisce e cremose senza pezzi, perfette per preparare crostatine e dolci di questo tipo.

Oggi vi regalo la mia ricetta, frutto di svariati esperimenti, per preparare in casa le crostatine buone e belle come quelle di pasticceria . Provateci e servitele si vostri cari… Vi chiederanno dove le avete comprate!

Le crostatine… buone come quelle di pasticceria

20160127_151105-01

Ingredienti per 6/7 crostatine

-200g di farina 00
-100g di farina di mandorle finissima
-1 pizzico di sale
-125g di zucchero a velo vanigliato
-150g di burro freddo a tocchetti
-la scorza di mezzo limone
-1 bacca di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
-2 tuorli (circa 40g)

le Vellutate di Zuegg alla fragola e frutti di bosco

Procedimento

In una ciotola capiente o nella planetaria mescolate tutti gli ingredienti tranne i tuorli. Fate sabbiare il composto, quindi aggiungete i tuorli d’uovo e impastate fino ad ottenere un panetto liscio e abbastanza compatto. Fasciatelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero per almeno una mezz’ora.

Su una spianatoia infarinata stendete l’impasto a circa 0.5cm di spessore. Ungete gli stampini con dello spray staccante per teglie o semplicemente con olio di semi. Foderate con la frolla il fondo degli stampi.
20160127_092150-01

Con i rebbi di una forchetta bucherellate per bene la base delle vostre crostatine. Questa operazione è necessaria a far sì che non si formino antiestetici rigonfiamenti e cuociano in maniera più omogenea.
20160127_092452-01

Farcite con Le Vellutate di Zuegg .
20160127_093008-01

Ora con degli stampini piccoli per biscotti oppure con degli stampi ad espulsione per decorazioni in pasta di zucchero date sfogo alla vostra fantasia. Effettuate dei bordi di fiorellini che sembreranno ricamati.
20160127_093433-01

Aggiungete foglioline, margherite ed ultimate i vostri decori anche al centro.
20160127_093807-01

Fiorellini, foglioline ma anche cuoricini e stelline. Decoratele come più vi piace senza limiti alla vostra fantasia.

20160127_100424-01

Preriscaldate il forno a 180c, nel mentre lasciate riposare le crostatine in frigorifero in modo che i decori non si sciolgano e mantengano la forma perfetta.
20160127_130142-01

Cuocete per circa 20 minuti o comunque fino a che prenderanno un bel colore dorato, ma senza scurire troppo.

Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella, quindi servite.

20160127_151221-01

 

Vi auguro una dolce giornata. @giadaesara

Se provate questa ricetta e volete mostrarmi il risultato postate le vostre foto su instagram usando l’hashtag #incucinacongiadaesara . Vi aspetto!

4 comments

  1. interessante ricetta, soprattutto per l’uso della farina di mandorle… e il risultato è davvero perfetto, con quei disegni così minuziosi e precisi! le vostre crostatine sono bellissime oltre che tanto golose 🙂

    1. Grazie mille carissima sei sempre tanto gentile!

  2. Sono veramente fantastiche !!! Credo proprio che oggi proverò a farle !!!
    Complimenti.

    1. Grazie mille cara, se le provi fammi sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.