New york cheesecake con fragole

IMG_20150317_192622

Sfogliando il libro California Bakery sono stata completamente “rapita” dalle foto di meravigliose Cheesecake e mi sono promessa di provarle al più presto. Se amate i dolci americani questo libro non può mancare nella vostra libreria e questa ricetta vi assicuro, va provata!
Certo se avete solo due ore di tempo a disposizione non fatevi venire in mente di preparare una new york cheesecake, perché richiede un tempo di raffreddamento e di riposo piuttosto lungo; ma se avete a disposizione qualche ora in più da passare in cucina vi stra consiglio di provarla perché con questa ricetta preparerete una cheesecake davvero perfetta. Io ve la propongo con le fragole e con qualche piccola modifica che come sempre faccio per “personalizzare” ciò che cucino. Vi va di provarla?

IMG_20150317_215130

New york cheesecake con fragole

Ingredienti per uno stampo da 20/22cm

Per la base:

-300g di biscotti digestive
-80g di burro
-3g di cannella
-5ml di miele

Per la crema :

-700g di philadelphia classico (oppure 300g di robiola e 400g di ricotta)
-200g di zucchero semolato
-150ml di panna fresca o da cucina
-40g di yogurt naturale bianco
-4 uova
-la scorza di un limone biologico
-1/3 di baccello di vaniglia
-3g di farina setacciata

Per la gelatina di fragole :

-250g di fragole fresche
-200g di zucchero a velo ( ne bastano anche 100g)
-mezza bustina di Agaranta

Per decorare :

-300g di fragole fresche

Preparazione

Tritate finemente i biscotti digestive. Più fini saranno migliore sarà la base. Metteteli in una ciotola, aggiungete la cannella, il miele ed il burro fuso. Lavorate il composto finché non sarà omogeneo.

Rivestite uno stampo a cerniera di carta forno. Fatelo bene imburrando prima la teglia, poi ricoprendo con un disco di carta il fondo della tortiera, e il bordo con strisce di carta tagliate a misura.

Distribuite manciate di impasto sui bordi dello stampo compattando bene creando le pareti, poi sul fondo, creando la base del vostro dolce. Riponete in frigorifero per almeno mezz’ora.

In una ciotola capiente mescolate bene il formaggio fresco con lo yogurt, lo zucchero, la scorza di limone, i semi della vaniglia, un uovo per volta, la panna ed infine la farina setacciata.

Preriscaldate il forno a 160/170c.

Versate la crema nello stampo e cuocete per circa 55 minuti. Gli ultimi 5 minuti tenete lo sportello leggermente aperto chiudendo un cucchiaio di legno tra lo sportello e il forno.
Controllate la cottura. Se notate che la crema al centro non sembra essere ben soda aspettate ancora 5 minuti.

Sfornate la cheesecake e Lasciatela raffreddare nel suo stampo almeno due ore, poi riponetela in frigorifero e lasciate riposare per altre 2 o 3 ore prima di sformarla.

Nel frattempo preparate la gelatina.
Lavate accuratamente le fragole frullatele insieme allo zucchero a velo. Sciogliete in 100ml del liquido ottenuto mezza busta di Agaranta e poi aggiungete il resto del liquido. Ponete il tutto in un pentolino e portate ad ebollizione. Lasciate bollire per 2 minuti quindi spegnete il fuoco. Lasciate raffreddare.

Se sono trascorse almeno due ore potete sformare la cheesecake. Con delicatezza aprite lo stampo, eliminate la carta forno, e adagiate la torta su una alzatina. Ricoprite la cheesecake con la gelatina di fragole (solo se fredda) e completate la decorazione con fragole fresche scelte e ben lavate ed asciugate.

Se volete potete spolverare di zucchero a velo prima di servire in tavola.

Vi auguro una dolce merenda.. @giadaesara

IMG_20150318_152647

2 comments

  1. Uau.
    Ho assaggiato l’originale a ny e adesso ci posso provare … Chissà se mi verrà simile!
    La tua di mangia con gli occhi!!!!!
    Non D che per caso hai la ricetta dell tortino due gusti che mangiavo ogni mattina da starvucks?! Non ricordo il nome ma era come un grande plum cake marmorizzato, ma tutte le ricette che fo trovato dei marmorizzati black and white non ci somigliano 🙁
    Passa da me se vuoi!

    1. No a dire la verità il plumcake due gusti mi manca! Questa cheesecake è super! Provala e fammi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.