Finte castagnole morbidissime e leggere

PicsArt_1423741545446

Già da qualche giorno giravo attorno alla ricetta delle castagnole… Avete presente? Sono quelle frittelline tonde ricoperte di zucchero semolato che si preparano un po’ ovunque durante il periodo di carnevale. Varie ricerche su internet per trovare l’ ispirazione e poi mi ritrovavo sempre lì, come una calamita. Il problema è che a me la frittura non piace particolarmente; le castagnole andrebbero fatte e consumate subito e di certo non posso dare a Giada un kg di frittelle, ancora peggio non posso mangiarle tutte da sola! Così ho pensato, pensato e ripensato e poi ho deciso. Troverò una alternativa, che assomigli alle castagnole in forma e gusto ma sia fatta diversamente.

Così nascono le mie “finte” ( così nessuno avrà da ridire) castagnole. Dei dolcetti facilissimi e sofficissimi per concedersi una coccola golosa ma senza esagerare. Perfette per i bambini piccoli che ancora non possono mangiare la frittura e per chi cerca di non eccedere con i grassi.

Vi consiglio vivamente di provarle e di farmi sapere se vi sono piaciute. Se volete mostrarmi il risultato scrivetemi via mail, inviatemi le foto oppure su instagram usate l’hashtag #incucinacongiadaesara. A presto.

Ingredienti per circa 25 “frittelline”

-250g di formaggio fresco quark
-circa 170g di farina
-60g di zucchero semolato
-la scorza di 1 limone o di arancia
-15g di crema di limoncello o altro liquore
-1/3 di bustina di lievito per dolci

Per la finitura:

-sciroppo di agave q.b
-zucchero semolato

Preparazione

Per prima cosa mescolate il formaggio quark insieme allo zucchero e alla scorza di limone. Aggiungete il limoncello e da ultimo farina e lievito.
Impastate fino ad ottenere un panetto morbido e malleabile.

Create con l’impasto dei cordoncini, tagliateli a tocchetti e formate delle palline. Se l’impasto risulterà leggermente appiccicoso infarinatevi le mani.

Ponete le palline su una leccarda rivestita di carta forno abbastanza distanziate le une dalle altre e infornate per circa 15 minuti a 180c (forno preriscaldato). Attenzione a non cuocerle troppo, rischiano di seccare.

Quando saranno leggermente dorate sfornatele. Spennellatele con lo sciroppo d’acero o sciroppo di agave e passatele nello zucchero semolato.
IMG_20150212_111855

IMG_20150212_112035

Servitele subito, spariranno in pochissimi minuti. Se per qualche motivo qualcuna dovesse avanzare no problem : sono buone e soffici anche fredde e perfette da accompagnare ad un buon tea caldo.

IMG_20150212_120640

IMG_20150212_120251

IMG_20150212_112328

2 comments

  1. Ciao con cosa potrei sostituire il formaggio?sono allergica

    1. Con un formaggio spalmabile di soia ma non ti assicuro lo stesso risultato. Fammi sapere. Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.